Cerca
News e appuntamenti:  06/09/2019 COMUNICATO -  04/09/2019 convocazione tavolo separato pediatria di libera scelta (FIMP) - martedý, 10 settembre 2019, dalle ore 10.00 -  04/09/2019 convocazione tavolo separato pediatria di libera scelta (Federazione CIPe-SISPe-SINSPe) - martedý, 10 settembre 2019, dalle ore 15.00 -  04/09/2019 convocazione tavolo separato pediatria di libera scelta (SIMPeF) - martedý, 10 settembre 2019, dalle ore 17.00 -  08/08/2019 convocazione tavolo trattative rinnovo ACN medicina generale - giovedý, 5 settembre 2019, dalle ore 14.00 -  01/08/2019 convocazione tavolo trattative rinnovo ACN medicina generale - giovedý, 8 agosto luglio 2019, dalle ore 14.00 -  10/07/2019 convocazione tavolo pediatria di libera scelta - giovedý, 18 luglio 2019, dalle ore 10.30 -  04/07/2019 convocazione tavolo farmacie pubbliche e private - venerdý, 19 luglio 2019, ore 10.30 -  02/07/2019 valore rimborso chilometrico ACN specialistica - 1 luglio 2019 -  28/06/2019 convocazione tavolo pediatria di libera scelta - martedý, 9 luglio 2019, dalle ore 10.30 alle 17.00 -  28/06/2019 convocazione tavolo trattative rinnovo ACN medicina generale - mercoledý, 10 luglio 2019, dalle ore 10.30 alle 14.00 -  26/06/2019 COMUNICATO STAMPA -  19/06/2019 convocazione tavolo specialistica ambulatoriale - martedý, 25 giugno 2019, ore 10.30 -  07/06/2019 convocazione tavolo specialistica ambulatoriale - martedý, 11 giugno 2019, ore 15.00 -  04/06/2019 convocazione tavolo pediatria di libera scelta - mercoledý, 12 giugno 2019, dalle ore 10.00 alle 14.30 -  22/05/2019 convocazione tavolo pediatria di libera scelta - martedý, 28 maggio 2019, dalle ore 10.30 alle 17.00 -  17/05/2019 convocazione tavolo trattative rinnovo ACN medicina generale - mercoledý, 22 maggio 2019, dalle ore 14.30 alle 19.00 e giovedý, 23 maggio 2019, dalle 9.30 alle 18.00 -  10/05/2019 convocazione tavolo pediatria di libera scelta - giovedý, 16 maggio 2019, dalle ore 10.30 -  06/05/2019 convocazione tavolo specialistica ambulatoriale - mercoledý, 15 maggio 2019, ore 11.00 -  12/04/2019 convocazione tavolo trattative rinnovo ACN medicina generale - martedý, 16 aprile 2019, dalle ore 15.00 - 


Eventi del mese
Eventi
Passati
Prossimi
Eventi
 
     
 
10, comma 2 ACN 08/07/2010 (30/2014)


Quesito

Oggetto: quesito relativo all'applicazione art. 10 - aumenti contrattuali - dell'ACN 2010 per la pediatria di libera scelta.

 

Questa Regione nel corso nell'anno 2010 ha provveduto al pagamento degli arretrati relativi art. 10, ACN/2010 per la pediatria come indicato nella tabella A - biennio 2008-2009 - e gli incrementi contrattuali 2010 tabella B, limitatamente alla quota capitaria art. 58, lett. A, comma 9.

Non avendo ancora sottoscritto l'Accordo Integrativo Regionale non sono stati erogati gli incrementi previsti dalla Tabella B riferiti alla quota capitaria ? 0,25 di assistenza al cronico e alla quota capitaria ? 1,54 per il finanziamento dell'Accordo regionale medesimo.

Viste le disposizioni di legge vigenti, in particolare, l'art. 9 del D.L. n. 78/2010 convertito dalla L. 122/2010, dove Ŕ previsto che i rinnovi contrattuali del personale delle amministrazioni pubbliche per il biennio 2008/2009 ed i miglioramenti economici non possono determinare aumenti retributivi superiori al 3,2 per cento; l'art. 16, comma 1, lett. b) e comma 2, del D.L. n. 98/2011 convertito dalla L. 111/2011, con il quale Ŕ specificato che le disposizioni recate al precedente comma 1, lett. b) con riferimento al personale dipendente del SSN si applicano anche al personale convenzionato con il SSN; il D.L. n. 95/2012 convertito dalla L. 135/2012, in merito alle norme citate di cui al D.L. n. 98/2011 convertito dalla L. 111/2011, stabilisce che le disposizioni richiamate di limitazione della crescita dei trattamenti economici anche accessori del personale delle pubbliche amministrazioni si applicano, in quanto compatibili, anche al personale convenzionato con il SSN fin dalla loro entrata in vigore.

Si chiede pertanto di conoscere se la normativa sopraccitata debba essere applicata per l'erogazione degli incrementi contrattuali di cui all'ACN/2010 per la pediatria di libera scelta, tabella B - incrementi 2010 - limitatamente alla quota capitaria ? 0,25 per l'assistenza al cronico ed alla quota capitaria ? 1,54 per il finanziamento dell'Accordo integrativo regionale, ove ritenuta prevalente.

[omissis]

Risposta

Roma, 14 gennaio 2014

Prot. n. 30/2014

Si fa riferimento alla Vs nota prot. [omissis], pari oggetto, per segnalare che la SISAC, in ossequio a quanto stabilito dall'art. 46, c. 1 del D. Lgs. 30 marzo 2001, n. 165 in combinato disposto con l'art. 52, comma 27 della L. 27 dicembre 2002, n. 289, fornisce assistenza alle pubbliche amministrazioni al fine di garantire l'omogenea applicazione della disciplina negoziale sul territorio nazionale riscontrando, con pareri di carattere generale, richieste inerenti le clausole controverse degli Aa.Cc.Nn. del personale in rapporto di convenzionamento col S.s.n.

Nel merito della questione prospettata la Scrivente ha giÓ avuto modo di esprimere propri pareri, ex plurimis prot. n. 540/2010, prot. n. 174/2012, prot. n. 762/2012, pubblicati sul sito istituzionale www.sisac.info , che con la presente si richiamano.

Si conferma che le disposizioni di legge vigenti, in particolare l'art. 9 del D.L. 31 maggio 2010, n. 78 convertito con modificazioni dalla legge 30 luglio 2010, n. 122 e l'art. 16, comma 1, lett. b e comma 2, del D.L. 6 luglio 2011, n. 98, convertito con modificazioni dalla Legge 15 luglio 2011, n. 111, che ha subito anche una ricognizione interpretativa ad opera dell'art. 15, comma 25, primo capoverso, del D.L 6 luglio 2012, n. 95 convertito con modificazioni dalla L. 7 agosto 2012, n. 135, dispongono il blocco della contrattazione nazionale ed una limitazione al finanziamento dei rinnovi contrattuali riferiti al biennio 2008-2009 i quali non possono determinare aumenti retributivi complessivi superiori al 3,2%.

Tali considerazioni valgono per l'intero settore in rapporto di convenzionamento con il SSN e quindi anche per l'area contrattuale della pediatri di libera scelta.

Con l'ACN 8 luglio 2010 Ŕ stato sottoscritto proprio l'accordo collettivo nazionale di settore riferito al biennio economico 2008-2009 con il quale si Ŕ dato seguito, in linea con il tasso di inflazione programmato per il 2008 (pari al 1,7%) e per il 2009 (pari al 1,5%) ed in ossequio alle indicazioni ricevute dal Governo e dal Comitato di Settore, ad una disponibilitÓ di risorse esattamente pari al 3,2% del monte retributivo riferito all'anno 2007; la contrattazione, nella propria autonomia negoziale, ha poi assunto la determinazione di ripartire tali disponibilitÓ tra il livello di contrattazione nazionale (2%) e quello decentrato regionale (1,2%) secondo lo schema disposto proprio al citato art. 10 dell'ACN.

In particolare si rappresenta che ai sensi dell'art. 10, comma 2, ACN 8 luglio 2010 per la disciplina dei rapporti con i pediatri di libera scelta "le Regioni, per i relativi accordi decentrati potranno contare su una quota per assistito, al netto degli oneri previdenziali e fiscali a carico dell'azienda, pari ad euro 1,54 (uno/54)". Il seguente comma 4 dispone "euro 0,25 (zero/25) per ciascun assistito dai pediatri di libera scelta, al netto degli oneri previdenziali e fiscali a carico dell'azienda, viene attribuito dalla Regione ai propri pediatri in base al numero di assistiti, affetti dalle condizioni cliniche di cui all'art. 8".

Ne discende che le quote annue cosý individuate dall'ACN 8 luglio 2010, ed eventualmente decurtate secondo le previsioni del medesimo ACN, rappresentano risorse integralmente a disposizione della contrattazione, con decorrenza dal 1 gennaio 2010, rispettivamente per il finanziamento degli AIR e per l'assistenza al cronico. Il criterio di ripartizione di tali risorse Ŕ definito poi nello stesso Accordo Collettivo Nazionale, dal medesimo art. 10 e dall'art. 6, e dagli Accordi Integrativi Regionali per la parte di loro competenza.

Si conferma, quindi, che le risorse a disposizione della contrattazione nazionale e decentrata, quantificate nell'ACN 8 luglio 2010, sono escluse dall'ambito di applicazione delle citate disposizioni di legge che determinano il blocco negoziale nel periodo 2010-2014 (cfr. da ultimo proroga ex DPR 4 settembre 2013, n. 122).

[omissis]


(Data di pubblicazione 30/01/2014)

 
 
 


AREA RISERVATA
  LOGIN  
 


STATUS RILEVAZIONI
Deleghe Sindacali MEDICINA CONVENZIONATA

01/01/2019
Aziende Pervenute
193
Aziende Non Pervenute
5



  
Visualizza tutto

Area
  

Tipologia


Data Accordo


Regioni


Tipo di ordinamento
 

Nr. elementi per pagina

Cerca  

Ricerca avanzata +

 
    
 

SISAC - Via Barberini, 47 - 00187 Roma - Tel. +39 06/478394 Fax +39 06/478394234 - C.F. 97565580582 - segreteria@sisac.info
PEC segreteriatecnica@pec.sisac.info